27/10/16 >>> SHOOT LE DESERTEUR!

 

Shoot27maggio_web

Venerdì 27 maggio 2016 Strike spa presenta

SHOOT LE DESERTEUR!
Friendly Feuer (una polifonia europea) di Isola Teatro
e Schegge di Shrapnel di Wu Ming Contingent

‘…tu lo sai, in guerra qualche volta abbiamo anche cantato.…’”
M.Rigoni Stern, Introduzione alla ristampa di Emilio Lussu, Un anno sull’altipiano, 2000.

Tre giorni dopo lo scadere del primo anno di centenario della grande guerra, un collettivo teatrale e un collettivo di musicisti/scrittori che si sono trovati a lavorare sugli stessi temi, in parte anche sugli stessi testi, a partire dallo stesso bisogno di evadere le celebrazioni, di sfuggire alle commemorazioni nel nome dei caduti per la Patria, fanno dialogare i propri progetti artistici all’interno dello Strike S.p.A. in una serata di musica, teatro, parole, lingue, corpi. A partire da un lavoro contiguo sulle fonti storiche invitiamo una comunità/collettività a riflettere insieme a noi su una storia passata nel tempo e ancora così spinosa, dolorosa, presente.

Scavando fra schegge di Shrapnel e cumuli di carta, rovistando fra memoria pubblica e privata, consultando storici, canzoni, archivi di manicomi e tribunali, entrambi i collettivi sono arrivati ad interrogarsi, con linguaggi diversi ma a partire da un’urgenza comune, sulla natura di un rifiuto profondo e radicale della guerra, ancorché silenzioso, solitario, disperato, violentemente represso e taciuto. Una generazione silenziata come l’ha definita Bruna Bianchi, autrice di La follia e la fuga, nevrosi di guerra, diserzione, disobbedienza nell’esercito italiano 1915-1918, fra i principali riferimenti bibliografici di entrambi i lavori.

Non festeggiamo il centenario della prima guerra totale, non ci riconosciamo, neanche a distanza di tanto tempo, nella sua retorica, nel suo discorso. Tentiamo di afferrare, restituire, amplificare le voci ancora udibili di chi tentava di sottrarsi, di evadere, di resistere. Sparate al disertore! si gridava in una delle tante lingue d’Europa. Qualcuno però ha continuato a cantare.

______________________________________________________________________

Info e orari:

Dalle 20:00 cena a cura di Strakitchen


h. 21:00 zona capannone*
FRIENDLY FEUR (una polifonia europea)
di ISOLA TEATRO

*Posti a sedere limitati si consiglia la prenotazione.
Scrivere a: info [at] isolateatro [dot] com

h. 23:00 zona giardino*
SCHEGGE DI SHRAPNEL
Reading-concerto del WU MING CONTINGENT

*Non serve prenotazione

Dj set in chiusura

Ingresso a sottoscrizione 5 euro